invece no

le parole sono importanti

Tesoro, sono a casa!

with one comment


Essere tifosi della Juve in questi ultimi anni è come essere sposati a una donna che di tanto in tanto tu rientri e la trovi a letto con l’idraulico, l’antennista, il vecchio vicino pensionato che non faceva sesso dal 1941, un cane randagio (tutti insieme, alle volte).

Siccome non puoi lasciarla (come diceva non so più chi, “puoi cambiare moglie, religione e partito politico, ma non puoi cambiare la squadra per cui fai il tifo”), ti limiti a sperare che un giorno o l’altro torni a darti le soddisfazioni di una volta, e nel frattempo mastichi amaro e la tua soglia di felicità si abbassa fin sotto i calcagni, tanto che cominci a gioire del fatto di rientrare e trovarla a letto con uno che, mentre poi dormite tutti e tre accoccolati sotto il piumone, almeno non russa troppo rumorosamente. (…)

(Il solito grande Chinaski sul Secolo XIX)

Annunci

Written by andrea chatrian

6 ottobre 2010 a 12:24

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. eh eh eh

    Chicco Marcoz

    6 ottobre 2010 at 16:22


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: